Abuso della legge 104, l’illecito giustifica il licenziamento