affidamento minori agiter investigazioni

AFFIDAMENTO MINORI

Indagini e investigazioni per il giusto affidamento di un minore al genitore

 

Per l’affidamento minori deve sussistere una causa di impedimento materiale e/o relazionale-affettiva della famiglia. Con l’aumento dei divorzi, la procedura di mediazione familiare e di affidamento minori, se intraprese con spirito poco costruttivo, possono coinvolgere i figli  in un aspro contenzioso e far pagare loro le conseguenze della separazione.  In un momento così delicato per la vita di un bambino è sempre auspicabile, da parte della coppia, agire con responsabilità.

Il codice civile generalmente predilige l’affidamento congiunto ma nel caso ci fossero dubbi sulla condotta di uno dei due genitori, per tutelare il figlio minore, si può richiedere la revisione dell’affidamento. In questi casi, l’agenzia investigativa può essere d’aiuto verificando l’idoneità dei luoghi in cui i minori vivono, le persone che frequentano ed i comportamenti adottati dal genitore che lo ha in custodia.

Compito di colui che riceve l’affidamento è istruire ed educare il minore , assumersi la  responsabilità genitoriale in relazione agli ordinari rapporti con la scuola, con le autorità sanitarie, rappresentare il minore nel compimento di tutti gli atti.

Se uno degli ex coniugi non dà le meritate attenzioni ai figli della coppia o non è in grado di avere l’affidamento esclusivo e/o congiunto, noi di AGITER INVESTIGAZIONI con professionalità e riservatezza, raccoglieremo elementi di prove da poter utilizzare in sede di giudizio per dimostrare l’incapacità genitoriale dell’ ex coniuge:

  • Verifica dell’ idoneità di luoghi, persone e circostanze compatibili all’affidamento (Legge 54/06)
  • Controllo minori
  • Utilizzo da parte di uno dei genitori o persone conviventi di droga e/o alcol;
  • Esposizione dei bambini a persone dedite ad attività criminali;
  • Minori che vivono in condizioni disumane.

 

CHI PUÒ ESSERE AFFIDATARIO

 

Con il seguente ordine di preferenza:

  • una famiglia,
  • una persona singola;
  • una comunità  di tipo familiare;
  • un istituto di assistenza pubblica o privata che abbia sede preferibilmente nel luogo più vicino a quello in cui risiede stabilmente il nucleo familiare di provenienza.